By / 31st ottobre, 2014 / Tempo libero / Off

halloween-lago-di-garda

L’Hotel 2 Palme è pronto per affrontare la notte più spaventosa dell’anno a colpi di dolcetti e caramelle. Se siete sul Lago di Garda, ci sono diversi eventi e feste a cui partecipare, adatti sia ai bambini che agli adulti. Perciò preparate le maschere e fatevi coraggio: ecco come festeggiare Halloween sul Lago di Garda.

Cosa fare ad Halloween sul Lago di Garda

Se vi piace ballare, la sera del 31 ottobre si svolgeranno tante feste nelle discoteche del Lago di Garda. Per esempio, la discoteca Hollywood di Bardolino ha organizzato una festa imperdibile. Oppure, anche il disco-restaturant Convento e il discoclub Cocobeach di Lonato ospiteranno mostri, streghe e vampiri pronti a scatenarsi in pista. Musicale è anche la Halloween Night di Peschiera, che si terrà al Forte Papa; la serata è organizzata dall’associazione Compagnia del Morbo e sarà animata da due dj.

Halloween a Gardaland

Per i bambini, ma non solo, è un’occasione imperdibile festeggiare Halloween a Gardaland. Il parco di divertimenti più grande d’Italia ha organizzato un grandissimo evento per il 31 ottobre, con concerti, dj set e fuochi d’artificio. La manifestazione Gardaland Magic Halloween si è svolta ogni weekend di ottobre e ha offerto ai visitatori spettacoli e intrattenimenti a tema. Se vi piacciono i parchi divertimento, anche il Movieland di Lazise ha organizzato una grande festa per la notte del 31 ottobre.

Halloween: significato e origini

Ora che sapete come festeggiare Halloween sul Lago di Garda, vi vogliamo parlare delle origini e del significato di questa festa americana, ormai sbarcata anche in Italia. La ricorrenza ha origini celtiche e significa “Vigilia di Ognissanti”; il primo giorno di novembre, infatti, è la festività di tutti i santi. L’attuale Halloween deriverebbe dalla festa celtica chiamata “Samhain”, che festeggiava la fine dell’estate. Al giorno d’oggi, è usanza per i bambini travestirsi e girare di casa in casa chiedendo “Dolcetto o scherzetto”; è abitudine dare a questi bambini dolciumi per non subire gli scherzetti. Anche gli adulti si travestono da mostri e festeggiano tutta la notte. Un’altra tradizione tipica prevede di intagliare le zucche, trasformandole in una faccia mostruosa. Il personaggio di Jack-o-Lantern, cioè la lanterna di zucca, è ormai il simbolo più conosciuto di Halloween e anche in Italia molte zucche si trasformano in facce mostruose. Jack-o-Lantern e la raccolta di dolcetti rappresentano il lato più giocoso della notte delle streghe, che i bambini adorano. E voi come vi travestirete per Halloween? Che siate vampiri o streghette, il nostro hotel vi aspetta con tante deliziose caramelle!