By / 2nd settembre, 2014 / Tempo libero / Off

gardasee-wetter

L’estate 2014 sarà ricordata come la stagione più pazza di sempre. Luglio e agosto non hanno offerto un tempo atmosferico da vacanze, ma settembre è iniziato nel migliore dei modi. Comunque, il meteo del Lago di Garda non è sempre così, anzi, il clima è solitamente favorevole e perciò il territorio è tanto amato dai turisti.

Meteo Lago di Garda

Il meteo del Lago di Garda ci ha riservato molte sorprese in questa estate 2014. Purtroppo, il tempo è stato instabile e non è stato possibile godere appieno della bellezza del luogo. Poche le nuotate nel lago, ma numerose le passeggiate nei paesi lacustri e nell’entroterra. Come raccontato dai meteorologi, questa è stata un’estate eccezionale. Un agosto così piovoso non si registrava da tanti anni. Per fortuna, settembre offre giornate bellissime: la temperatura è perfetta, il cielo è azzurrissimo e il lago brilla baciato dal sole. Quindi, perché non approfittare di queste stupende giornate di settembre per trascorrere una vacanza qui ad Albisano? L’Hotel 2 Palme si trova in una zona dal clima fresco, perfetto per fuggire dalla calura estiva della pianura e della città.

Clima del Lago di Garda

Il clima del Lago di Garda è temperato. La località più mite è Malcesine, posta a nord, mentre Peschiera del Garda offre temperature più rigide. In ogni caso, il tempo è solitamente molto buono. Sulle coste, l’inverno non è mai troppo freddo, la nebbia compare raramente e nevica solo ogni tanto. D’estate, invece, si possono raggiungere temperature più elevate, ma non si verifica mai un caldo troppo afoso. Per queste sue caratteristiche climatiche, il Lago di Garda è stato ed è tutt’ora una perfetta località di cura. Oltre al clima temperato, il meteo del Lago di Garda è caratterizzato da diversi venti, che rinfrescano le assolate spiagge d’estate.

I venti del Lago di Garda

A causa delle variazioni climatiche tra il nord e il sud del lago, il Garda è battuto da numerosi venti. Il più famoso è il Pelèr, un vento che soffia forte soprattutto nella zona di Malcesine. Questo vento è molto amato dagli appassionati di Windsurf e di navigazione a vela. La sua massima forza è alle prime ore del mattino. Quando cala, al suo posto si presenta una brezza che rinfresca il tramonto. Un altro vento è il Montis, che arriva dal Monte Baldo e soffia verso Bardolino e Peschiera. Sulla costa bresciana, tra Moniga e Manerba, soffia il vento Traersù. La zona sud del lago, quella più larga, è battuta dall’Ander. Alcuni venti sono periodici e soffiano solo in alcuni periodi dell’anno. In primavera e in autunno, c’è il Balì, il vento più forte del Lago di Garda, che soffia per soli tre giorni. Oltre a quelli citati, il lago è battuto da numerosi altri venti. Ognuno ha un nome diverso in base alla località. Difatti, questi venti hanno tutti nomi dialettali e ogni zona del Lago di Garda ha un dialetto diverso. Fortunatamente, certe tradizioni locali non sono andate perse.